Blog

This is the category description for this category. You can change it here: Post > Categories. This is an excellent way to attract your users and explain what this category is all about and also explain what they can do in this category and how does it matter to them.

Madonna, God control è il nuovo singolo

God Control è il nuovo singolo di Madonna tratto dall’album Madame X, uscito venerdì 14 giugno 2019. Ad ufficializzare la scelta è stata la stessa popstar via social, mostrando anche una breve anteprima del video.

“God Control” è una traccia del quattordicesimo album madame e, insieme a I Rise, si concentra sul controllo fallito delle armi in America e allude alla disperazione di molti americani. Presenta le voci del Tiffin Children’s Choir.

Fonte: soundsblog.it

Read More


GionnyScandal: Volevo te è il nuovo singolo disponibile dal 19 giugno

Volevo te è il titolo del nuovo singolo di Gionnyscandal in uscita il 19 giugno. Il brano anticipa l’uscita del nuovo disco dell’artista, intitolato Black mood.

Da Mercoledì 19 Giugno sarà disponibile su Spotify, ITunes, Apple Music e su tutte le principali piattaforme digitali Volevo te il nuovo singolo di GionnyScandal, uno dei maggiori esponenti della nuova generazione Emo Trap. Il singolo in uscita per Virgin Records, (Universal Music Italy), anticipa “Black Mood”, il nuovo album d’inediti del giovane rapper la cui uscita è prevista il prossimo 6 Settembre.

Dopo l’ottimo riscontro dei precedenti singoli Ti amo Ti odio, Dove sei e sulla scia del successo di hit virali che hanno ricevuto milioni di stream e visualizzazioni su YouTube come Per sempre, e Solo te e me, entrambe certificate disco d’oro dalla Fimi, “olevo te è il brano con il quale GionnyScandal, idolo di moltissimi giovani amanti dell’Emo Trap made in Italy, apre un nuovo capitolo in musica.

Ecco come Gionnyscandal ha raccontato il significato del testo della canzone:

Volevo te è uno dei primi pezzi che ho scritto quando ho iniziato a lavorare al nuovo album  ero in studio con il mio producer Sam Lover e sentivo la necessità di riprendere in mano la chitarra per suonare un pezzo che rappresentasse veramente il mio modo di fare Emo trap, genere che ho portato con delle sonorità uniche per la prima volta in Italia.

In questo pezzo si sentono molto le mie influenze pop punk che arrivano dai mitici blink 182, insieme a sonorità trap. volevo creare un pezzo super catchy in cui racconto di come sia strana la situazione di un interesse non corrisposto. Quando spesso desideriamo una persona, lei non vuole noi e viceversa.

Fonte: soundsblog.it

Read More

Elodie feat. Marracash, Margarita: video ufficiale

E’ uscito mercoledì 12 giugno, in streaming e nei digital store, “Margarita”, il nuovo singolo di Elodie feat. Marracash che sarà in rotazione radiofonica a partire da venerdì 14 giugno.

Elodie, che ha raggiunto oltre un milione di ascoltatori al mese su Spotify, reduce dalla collaborazione con i The Kolors per “Pensare male”, per tre settimane in vetta alle classifiche EarOne e certificato disco d’oro, torna, a distanza di un anno da “Nero Bali” (feat. Michele Bravi e Gué Pequeno), straordinario successo e disco di platino, con una canzone che è la perfetta colonna sonora di un’estate ormai alle porte.

Il brano è descritto come

un cocktail perfetto di seduzione e divertimento, un mix fresco di raggae e pop

Read More


Buon compleanno a Boy George

Poliedrico, colorato e scandaloso: tutti sanno chi è Boy George. Pochissimi, però, conoscono veramente il suo lungo, schizofrenico e tutt’altro che scontato percorso solista; una carriera che, dal 1987 a oggi, ha travalicato ogni confine della tradizione, regalandoci una discreta quantità di aneddoti e drammi, ma anche qualche gemma rimasta ingiustamente sepolta sotto la polvere. ..

Read More

Ex-Otago feat. Izi, La notte chiama: nuovo singolo dal 14 giugno (debutto live ieri al Nameless Music Festival)

È partito ieri dal palco del Nameless Music Festival La notte chiama tour, il nuovo viaggio live degli Ex-Otago prodotto da Magellano Concerti, che dopo aver riempito i club, li porterà nei festival più importati d’Italia. Uno show di grande musica, emozioni, balli, momenti di riflessione e tante sorprese.

La prima sorpresa arriva giusto in occasione del debutto del tour: proprio dal palco del Nameless infatti la band ha annunciato “La notte chiama” feat. Izi, il nuovo singolo con il contributo del rapper genovese, da domani in presave su Spotify e presto in arrivo in radio e su tutte le piattaforme digitali.

Ex-Otago, La notte chiama tour, Scaletta concerto

Lo show si apre con Mare, uno dei grandi classici della band, e con i synthwave elettronici di Bambini che hanno dato il benvenuto al pubblico, che dal primo attacco canta tutto assieme a Maurizio. Un’atmosfera indimenticabile, da notte di mezz’estate con Gli occhi della Luna e Tu non mi parli più suonata per la prima volta dal vivo. Una scaletta che predilige l’anima più discotecara della band. Rispetto al tour nei club, infatti, il blocco dance è stato volutamente ampliato per far ballare tutti sotto le stelle sulle note di La notte chiama, il grande ritorno di Giorni Vacanzieri, direttamente dal 2010, e del mantra Tutto bene. Ma non balla solo il pubblico, perché a sorpresa i cinque Otaghi impiegano tutto il loro coraggio e sfoggiano una performance dance anni ’90, tutta da imparare e da replicare alle proprie feste estive.

Ma torna anche il lato più romantico della band che regala al pubblico un caldo momento acustico: Costa Rica, Stai tranquillo e Amore che vieni, cover di Fabrizio De Andrè. Le ballate Questa notte, La nostra pelle e Quando sono con te conducono al gran finale, perché la notte Otaga non può fare a meno di Solo una canzone. E arriva il momento dei grandi bis con Ci vuole molto coraggio e Cinghiali Incazzati, l’inno alla ribellione di un’intera generazione, ultima chiamata per sfogarsi e saltare assieme.

Fonte: soundsblog.it

Read More


Come rimuovere un link lesivo dalla rete

Bisogna sapere che Corte di giustizia europea ha stabilito (con sentenza) che Google è responsabile per i link alle vecchie pagine web che possono danneggiare la reputazione di una persona.

Pertanto i “consumatori” di Google hanno il “diritto di essere dimenticati” o diritto all’oblio e possono chiedere la rimozione dal motore di ricerca di link e informazioni dannose e lesive dell’immagine di una persona

Questa sentenza, che sa proprio di censura e che, lasciatemelo dire, è davvero un male per la libertà di internet, costringe Google a esaminare ogni richiesta di cancellazione che perviene da tutta Europa.

Chi vuole può quindi inviare richieste di cancellazione di pagine web dagli indici di ricerca di Google, se ritiene che sia una pagina lesiva della sua immagine.

Per ottemperare alla nuova legge sul diritto all’oblio Google ha predisposto un form apposito per chiedere a Google di far sparire dai suoi indici una pagina che parla male, in modo falso di noi stessi o che si riferisce a vecchie notizie riguardo noi stessi.

In questo caso bisogna indicare qual è il nome che si vuol eliminare dalle ricerche oltre che il reale nome della persona che ne fa richiesta.

Questa pagina speciale è simile a quella di cancellazione di risultati relativi a pagine web che violano le norme di qualità o che vanno contro la legge.

Chi vuole che una pagina web sia cancellata dagli indici di Google (che non vuol dire cancellata dal world wide web) può inviare una richiesta tramite apposito form.

Se la pagina si aprisse in inglese la si può aprire in italiano cambiando lingua in basso a destra.

Il form è molto semplice e basta solo identificarsi e segnare le pagine web di cui si richiede la rimozione.

Google ha anche predisposto una pagina di istruzioni per la richiesta di rimozione di informazioni a un sito dove si consiglia di contattare il webmaster prima di ogni altra azione legale.

Tutte le richieste di rimozione fatte tramite form e relative alla rimozione di informazioni personali dagli indici Google verranno esaminate senza garanzia che le richieste saranno accettate.

Una cosa importante a cui stare attenti nella richiesta è quella di scrivere in modo preciso l’URL della pagina in questione, senza includere parametri e scrivendo maiuscole e minuscole.

Read More

Ultimo, Ipocondria: video ufficiale

Da venerdì 7 giugno 2019 sarà in rotazione radiofonica “Ipocondria” (Honiro, distribuzione Believe), brano di Ultimo estratto dal suo nuovo album già certificato disco di platino “Colpa delle favole” che ha debuttato al #1 posto della classifica ufficiale FIMI/Gfk mantenendo la posizione per ben cinque settimane consecutive.

Nel singolo, l’ipocondria dell’artista è curata dall’amore, un sentimento che, nonostante sia vissuto a distanza, resta sempre presente e vicino al cuore.

Il singolo è accompagnato da un video ufficiale firmato dal regista Emanuele Pisano e prodotto da DM Communication Srl, con la produzione esecutiva di Luca Tornatore. Nel video, un medico e un’infermiera si trovano al comando di un’insolita casa di cura. Tra i pazienti ricoverati, affetti da disturbi strani e alquanto buffi, anche Ultimo si ritrova protagonista della clinica in cui cerca di trovare rimedio alla sua strana “Ipocondria”.

Fonte: soundsblog.it

Read More